Gabriele Rigon

gabrielerigon003Come ti approcci al lavoro?

Il mio approccio alla fotografia e’ sempre qualcosa di assolutamente piacevole.

Essendo sostanzialmente una passione e non un lavoro, la fotografia è per me qualcosa che faccio nel tempo libero, ma che mi impegna la mente 24 ore al giorno.

Quando riesco a programmare una sessione di fotografie con una modella, cerco sempre di immaginare una storia da raccontare, uno stile, una situazione, tuttavia nella maggior parte dei casi mi trovo ad improvvisare in base al tipo di modella, al luogo in cui scatto e alla luce disponibile, e devo dire che ciò non mi dispiace.

gabrielerigon006Sei sempre soddisfatto del risultato finale? E se no, che fai?

Non sono mai soddisfatto del lavoro finale, credo che questa caratteristica sia comune a tutti coloro che si esprimono in qualcosa di artistico.

Penso sempre che si sarebbe potuto fare di meglio, o altri, nella mia situazione, avrebbero fatto certamente meglio. Nella fotografia, come nella pittura, si prende spunto dalla realtà, ma una grossa percentuale di successo è la fantasia e la creatività. Bisognerebbe fare dei piccoli miglioramenti, giorno dopo giorno, senza rivoluzionare il proprio stile, ma è sempre molto difficile e spesso la mia sensazione è  di ripetermi, senza nulla di nuovo, copiando cose che ho già fatto nel passato e senza aggiungere quel pizzico di “nuovo” che un vero artista dovrebbe saper sempre fare.

gabrielerigon002Come ti viene l’ispirazione?

L’ispirazione è un flash che avviene spesso quando meno te lo aspetti, sfogliando una rivista, guardando un video, passeggiando o leggendo, insomma può accadere in qualsiasi situazione, e da una semplice ispirazione si comincia a elaborare una storia fatta di elementi e di dettagli, di emozioni e sensazioni, ed una volta elaborato il tutto la difficoltà è trasferire la propria ispirazione in qualcosa di concreto che è l’immagine finale. Non sempre si riesce a realizzare esattamente quello che uno pensava all’inizio, ma tutta la fase creativa è assolutamente coinvolgente.

Guardando il mondo o interiormente?

Bisogna guardare il mondo per riflettere interiormente. Tutto è preso dalla realtà, e tutto poi viene elaborato interiormente. Il genio di un artista è di interpretare una realtà mettendoci qualcosa che proviene dalla sua gabrielerigon009interiorità. L’arte è il sistema più immediato di comunicazione.

Quali sono i tuoi riferimenti artistici e non e come ti influenzano?

Ho scoperto che anche i riferimenti artistici cambiano con l’età e con la maturità. Nella fotografia è quasi doveroso riferirsi ai grandi maestri del 900 quali ad esempio Horst P Horst, Henri Cartier- Bresson, Albert Watson, Robert Doisneau, Helmuth Newton, Richard Avedon. La conoscenza di questi maestri costituisce la base da cui iniziare a “fare” fotografia, successivamente, bisogna tenersi sempre informati e seguire l’evoluzione e le tendenze dei nuovi fotografi, soprattutto nel campo della moda.

Ci sono fotografi bravissimi, nati nell’era del digitale, quelli che chiamerei “generazione Iphone”, che hanno 

saputo interpretare una nuova visione fotografica, un nuovo modo di comunicare attraverso immagini più spontanee e immediate, raccontando perfettamente l’evoluzione della moda e della razza umana, senza troppi stereotipi o influenze dal passato della fotografia, ma sono certo che ciò è comunque il frutto della conoscenza e della cultura, come ad esempio il maestro Steven Meisel, editorialista di VOGUE, che dimostra come, anche nell’era del digitale, le sue influenze provengono dal passato.

gabrielerigon004In Italia abbiamo la fortuna di aver avuto i più grandi maestri del neorealismo, e questo attualmente è un riferimento che mi influenza moltissimo.

Qual’è il tuo hobby?

Il mio hobby è proprio la fotografia, anche se ultimamente mi appassiona molto la realizzazione di piccoli video. Trovo che il video sia un’evoluzione della fotografia moderna, la possibilità di movimentare un’immagine statica 

come esattamente cent’anni fa sperimentavano i Fratelli Bragaglia con la “Fotodinamica Futurista”.

http://www.gabrielerigon.it

TRANSLATION:

gabrielerigon008How you approach to the work?

My approach to photography its always something very enjoyable.

Being essentially a passion and not a job, photography is for me something that I do in free time, but I engages the mind 24 hours a day.

When I can schedule a session of photos with a model, I always try to imagine a story to tell, a style, a situation, but in most cases I find myself to improvise according to the type of model, the place where shooting and the available light, and I must say that what I do not mind.

You are always satisfied with the end result? And if not, what are you doing?

They are never satisfied with the final work, I think that this feature is common to all those who express themselves in something artistic.

I always think that could have been done better, or others in my situation, they would certainly be better. In photography, as in painting, inspired by reality, but a large percentage of success is your imagination and gabrielerigon010creativity. You should make small improvements, day after day, without revolutionizing their own style, but it is always very difficult and often my feeling is telling me, without anything new, copying things that I’ve done in the past and without adding a touch of ” new “that a true artist should be able to always do.

How did you get your inspiration?

Inspiration is a flash that often occurs when you least expect it, leafing through a magazine, watching a video, walking or reading, in short, can happen in any situation, and a simple inspiration begins to develop a story made up of elements and details, emotions and feelings, and once developed all the difficulty is to transfer its inspiration into something concrete that is the final image. Not always succeed in doing exactly what one thought at first, but all the creative phase is absolutely addictive.

Looking at the world or inside?

You have to look at the world to reflect inwardly. Everything is taken from reality, and then everything is processed internally. The genius of an artist is to interpret a reality by putting something that comes from his inner self. Art is the most immediate communication.

gabrielerigon001What are your artistic references and do not affect you and how?

I discovered that the artistic references change with age and maturity. In the photograph is almost a duty to refer to the great masters of the 900 such as Horst P Horst, Henri Cartier-Bresson, Albert Watson, Robert Doisneau, Helmut Newton, Richard Avedon. The knowledge of these teachers is the basis from which to start “doing” photography, then, we must always keep informed and follow the evolution and trends of the new photographers, especially in the field of fashion.

There are talented photographers, who were born in the digital age, what I would call “generation Iphone”, which

able to interpret a new photographic vision, a new way of communicating through images more spontaneous and immediate, perfectly describing the evolution of fashion and the human race, without too many stereotypes and influences from the past of photography, but I am sure that this is gabrielerigon007still the result knowledge and culture, such as the master Steven Meisel, editor of Vogue, which shows that, even in the digital age, his influences from the past.

In Italy we are fortunate to have had the greatest masters of neo-realism, and this is currently a reference that influences me a lot.

What is your hobby?

My hobby is just the photography, but lately I’m passionate about the creation of very small video. I find that the video is an evolution of modern photography, the ability to handle a static image how exactly a hundred years ago experienced the Brothers Bragaglia with “Photodynamic Futurist.”

Annunci

One thought on “Gabriele Rigon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...