Aron Wiesenfeld

How do you approach to the job?

I always start a painting with a certain idea of what I want it to be, but the painting also tells me what it wants to be.  
Another way to put it that I try to ask ‘what does the painting need from me?’ not ‘ what do I need from the painting?’ 
Are you always satisfied with the final result? if not, what do you do?

I am very rarely satisfied with what I have done.

 

Usually, I make drastic changes to it, and observe if that made it better.
I sometimes do this over and over until I have something I am happy with.
Some paintings never work out, in which case I roll them up and put them away, and maybe look at them again in two years.
Where do you find the inspiration?

All over. Other art, novels, photographs, things I see outside, dreams.
An idea can come from anywhere, if I am receptive to it.

Seeing at the world or is just something inside of you?

It’s probably 10% the world, and 90% me.
It starts as some sort of inspiration from an external source, but when I begin the work in my studio the painting is a product of my own thoughts and feelings.

In the finishing stages I look at photos or objects for the details that I can’t invent.  

What are your artistic preferences and and how do they influence you?

Some of my favorite artists are Caspar David Freidrich, Bruegel, Goya, Titian, Puvis de Chavannes, August Sander, and Balthus.  

I enjoy looking at art books, and sometimes I come across a painting that I would like to emulate in some way. 

However, I think for any artist there is a danger in looking at other people’s work too much, it can muddle one’s own identity and personality.

What’s your hobby?

Painting.
It’s also my job, so I’m lucky.
 TRADUZIONE                                                                                           
Come ti approcci al lavoro? 
Comincio sempre un dipinto con una certa idea di ciò che voglio che sia, ma anche il quadro mi dice che cosa vuole essere. 

Un altro modo è provare a chiedere ‘di cosa la pittura ha bisogno da me? e non ‘cosa mi serve dalla pittura?

Sei sempre soddisfatto del risultato finale? 

Se no, cosa fai?

Sono molto raramente soddisfatto di quello che ho fatto. 

Di solito, effettuo cambiamenti drastici, e guardo se lo hanno reso migliore. 
A volte faccio questo più e più volte fino a quando ho qualcosa di cui sono contento. 
Alcuni dipinti non funzionano comunque, nel qual caso li arrotolo e li metto via, e magari li guardo ancora una volta dopo un paio di anni.

Dove trovi l’ispirazione?
 
Ovunque.  
Arte, romanzi, fotografie, cose che vedo fuori, sogni. 
Un’idea può venire da qualsiasi parte, se io sono ricettivo.
 

Guardando il mondo o è qualcosa dentro di te?
 

E ‘probabilmente 10% dal mondo, e 90% da me. 
Inizia come una sorta di ispirazione da una fonte esterna, ma quando comincio il lavoro nel mio studio il dipinto è un prodotto dei miei pensieri e sentimenti. 
Nelle fasi di finitura guardo foto o oggetti per i dettagli che non posso inventare.
 

Quali sono le tue preferenze artistiche e come ti influenzano?
 

Alcuni dei miei artisti preferiti sono Caspar David Friedrich, Bruegel, Goya, Tiziano, Puvis de Chavannes, August Sander, e Balthus. 
Mi piace guardare libri d’arte, e a volte mi imbatto in una pittura che vorreiemulare in qualche modo. 

Tuttavia, credo che ogni artista corra un pericolo nel guardare troppo al lavoro di altre persone, può confondere la propria identità e personalità.

Qual è il tuo hobby?
 
Dipingere. E ‘anche il mio lavoro, quindi sono fortunato.

www.aronwiesenfeld.com

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.204449292931929.50630.100001005801947&type=3  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...