ENRICO PANTANI

 6 domande 6 a…
Come ti approcci al lavoro?
Non mi approccio affatto. 
Inutile approcciarsi, troppa fatica.
Sei sempre soddisfatto del risultato finale? 
E se no, che fai?
Con l’espressione “risultato finale” si intende accantonare uno o più quadri credendo di averli conclusi?
Se sì, ho una marea di risultati finali nello studio. 
Alcuni mi piacciono, o almeno mi interessano. 
Quelli che non passano il test, prima li odio due o tre giorni, poi ci giro intorno, poi o:
a)li prendo a pedate 
b)ci passo una mano di colore e li ricomincio
Come ti viene l’isprazione?
L’ispirazione mi viene scrivendo in continuazione cazzate in piccoli quadernini del cazzo.
Guardando il mondo o interiormente?
Rielaborando soprattutto la miriade di stronzate che gli uomini dicono e fanno da quando si alzano a quando si risvegliano (compreso io)
Quali sono i tuoi riferimenti artistici e non e come ti influenzano?
Seguo un numero esagerato di illustratori, di progettisti, di artistelli. 
Poi annullo tutto quello che ho visto, prendo a pedate un quadro e mi dico: 
ma che cazzo dipingo a fare?
Qual’è il tuo hobby?
Il mio hobby preferito è bere. Senza dubbio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...